Accademia di Dermoriflessologia

Programma dell’Accademia di Dermoriflessologia
L’Accademia di Dermoriflessologia® – Corso di Formazione per Dermoriflessologi è strutturato in 8 moduli formativi di 20 ore accademiche ciascuno, suddivisi in 8 week-end, per un totale di 160 ore frontali più 150 ore di studio individuale del materiale didattico e 150 ore di pratica.
La frequenza è obbligatoria. È ammesso un massimo del 15% di assenze sul monte ore totale.
Sono previsti 3 esami:
(con votazione espressa in trentesimi)
  • 1 esame scritto al termine dei primi 4 moduli formativi;
  • 1 esame scritto al termine dei 7 moduli formativi;
  • 1 esame teorico e pratico.
Al termine del ciclo di formazione, e dopo il superamento degli esami, viene consegnato l’Attestato professionale che abilita il Dermoriflessologo a operare attraverso sessioni individuali.

Sono previsti, in seguito, moduli di aggiornamento (facoltativi) e moduli per l’abilitazione a condurre sessioni di gruppo (facoltativi).

Primo modulo – un week-end – 20 ore accademiche
L’interpretazione psicosomatica del malessere
1) La costituzione quadripartita dell’uomo (fisico, eterico, astrale, causale)
2) Analisi delle manifestazioni (fisica, vitale, psichica, spirituale)
3) Percezione, registrazione ed elaborazione degli eventi (soggettività; doppio archivio mnemonico; reazioni)
4) Informazioni assimilate senza il consenso della coscienza (condizionamenti familiari, sociali, religiosi; il non detto; memoria cellulare e trasmissione genetica; le vite precedenti; simboli archetipici; ricorrenze e anniversari)
5) Tempo e spazio secondo una prospettiva quantistica (il Viaggiatore nella Storia; l’Osservatore dell’Infinito; sintonizzazione delle frequenze energetiche)
6) Il concetto metafisico di somatizzazione (il dolore; il ritorno somato-psichico; la concezione dermoriflessologica; istinto di sopravvivenza, adattamento e miglioramento; ricerca dell’Identità; la Triplice Corrispondenza dermoriflessologica; cause ed effetti)
7) Laboratorio

Secondo modulo – un week-end – 20 ore accademiche
Il passaggio da malessere a benessere
1) Malessere: tipologie di intervento
2) La Dermoriflessologia e la Triplice Corrispondenza
3) Le Catene Lineari Primarie (mappa cutanea; corrispondenze psicofisiche; Legge di Complementarietà)
4) Equilibri dinamici nell’esistenza (Bilance organiche ed emozionali; meccanismi di compensazione e autoguarigione; eventi traumatici e condizioni di vita inadatte; procedura di individuazione dei disequilibri)
5) Interventi risolutivi (compensare i disequilibri; metodologia d’intervento; riscoperta del benessere
6) Stati di coscienza ed emissione di onde cerebrali (stimolazione delle aree riflessogene per i quattro livelli costitutivi; il nutrimento energetico per i quattro livelli costitutivi)
7) Corrispondenza fisica con il massaggio

8) Laboratorio

Terzo modulo – un week-end – 20 ore accademiche
Le immagini simboliche che offrono la possibilità di dialogare con l’inconscio
1) Come e quando la Dermoriflessolgia agevola il dialogo con l’inconscio
2) Polarizzazione in stato di veglia: sensazioni, intuizioni, immagini che affiorano durante una seduta
3) Polarizzazione onirica: sensazioni, intuizioni, immagini che affiorano durante una seduta
4) Simbolismi soggettivi e simbolismi universali

5) Laboratorio

Quarto modulo – un week-end – 20 ore accademiche
Approfondimento della tecnica di analisi e intervento
1) Le Catene Lineari Secondarie (organi, sentimenti, mappa cutanea; operazioni di riequilibrio)
2) L’evento perturbante per la sfera emozionale (disequilibrio e antagonismi; metabolizzazione; cronicizzazione)
3) Ripercussioni fisiche e somatizzazione, ricerca della causa scatenante
4) L’occultamento delle prove (interventi del subconscio; fase acuta; fase cronica; fase degenerativa; regressione anamnestica)
5) Le Placche cutanee (struttura metafisica di una Placca; contenuti mnestici di una Placca; ricerca della posizione di una Placca ed elementi attivatori; ripercussioni di conferma; stimolazione di una Placca; effetti postumi)
6) Utilizzo delle Placche (Fabbrica dei Sentimenti; carica, stabilizzazione e congelamento temporaneo di una Placca; effetto della stimolazione sull’energia vitale; tempistica di trattamento e di elaborazione; meccanismi di autoprotezione; mantenimento degli effetti)
7) Onde di forma, le spirali metalliche; altri interventi vibrazionali
8) Laboratorio

Quinto modulo – un week-end – 20 ore accademiche
La via del benessere naturale
1) La costituzione individuale dell’uomo (conformazione di nascita; Termometro dei sentimenti; attitudini e aree di debolezza)
2) Piacere e naturalezza come indicatori del percorso individuale (visione eroica nella prima infanzia; dirottamenti sociali; ritorno all’origine; inconscio e ombra)
3) L’ausilio dei sogni (polarizzazione onirica)
4) Le Placche dei sentimenti secondari
5) Potenziamento della percezione sensoriale astrale e, di riflesso, eterica e fisica (i cinque sensi)
6) Riesame del vissuto (regressione progressiva per epoche; l’albero genealogico; legami emozionali tra eventi differenti; rielaborazione cosciente e rielaborazione inconscia; rimozione automatica e altri meccanismi di protezione)
7) Operatore o consigliere? (etica e compiti dell’operatore; spostamento del centro di osservazione; comprensione e procedimento attivo)
8) Un utile strumento supplementare (Placca che aumenta la sensibilità delle altre Placche)
9) Laboratorio

Sesto modulo – un week-end – 20 ore accademiche
La Riflessologia della Memoria
1) La Memoria in archiviazione cronologica (mappa cutanea degli anni; coautori nella scrittura delle memorie; cronorischio e viaggi nel futuro; il Libro della Vita)
2) La scelta della Placca iniziale (il tempo reale; la scelta cosciente; la scelta riflessologica; la scelta analitica)
3) Collegamenti emozionali tra epoche differenti (emersione di ricordi spontanei; sogni e spostamento temporale; dermografie; la Dinamica del Ricordo come tecnica gestionale)
4) Regressione: i cicli eroici della vita (eroe innocente; eroe orfano; eroe guerriero; eroe amante; eroe cercatore; eroe saggio; eroe folle; eroe alchimista)
5) L’elaborazione delle epoche eroiche e Placche dermoriflessologiche
6) Casi particolari (nascita; gestazione; bambini; gemelli; forme di risonanza)
7) La soluzione finale (Placche dell’albero genealogico)

8) Laboratorio

Settimo modulo – un week-end – 20 ore accademiche
L’interpretazione dei sogni, delle visioni e delle illuminazioni
1) La Dermoriflessologia dei Sogni (importanza dei sogni; coscienza di veglia e coscienza di sogno; continuità di coscienza)
2) Tipologie principali di sogno (fisico; mentale; astrale; lucido; corrispondenza con i quattro corpi)
3) Tematiche oniriche (sogno personale, collettivo, ricorrente, progressivo, istruttivo, richiesta d’aiuto; premonitore)
4) Interpretazione dei sogni (svolgimento drammatico; condensazione e trasfigurazione; contrapposizione; significato soggettivo e collettivo dei simboli)
5) Simboli dei sogni (personali; archetipi; mitologici; le fiabe; popolari; religiosi; storici)
6) Personaggi simbolici (Anima e l’Animus; Ombra; Bambino; Eroi; Spiriti Guida e Angeli; Animali Guida e Animali Totem)
7) Elementi naturali (i quattro elementi; principio femminile e principio maschile; numeri; animali; parti del corpo; ambienti)

8) Laboratorio

Ottavo modulo – un week-end – 20 ore accademiche
Pratica intensiva
Laboratorio (conduzione di una seduta individuale; perfezionamento e valutazione della tecnica appresa; valutazione della preparazione e delle attitudini; indicazioni per l’approccio Dermoriflessolgo-Cliente; elementi di normativa per la pratica della professione)