E il mondo chi l’ha fatto?

“E il mondo nel suo insieme chi lo ha fatto?

Era sorta spontanea questa domanda proprio perché ci si chiede sempre che cosa fai, chi ha fatto questo vestitino, quella camicia, chi ha preparato questa buona zuppa di pesce? Chi ha fatto un’auto e chi ha creato il mondo che l’insieme di tutte queste cose?

L’uomo talvolta capisce il funzionamento delle cose, come una medusa respira e come un gabbiano si relaziona con i propri figli, e per questo viene riconosciuto come un grande scienziato, spesso premiato con alti onori, ma si dimentica che queste cose ci sono da sempre e lui ha solo capito qualcosa su come funzionano. Più importante sarebbe capire chi le ha fatte e chiedere poi a lui e domandargli qualcosa per capire meglio anche l’uomo.

L’uomo non sa rispondere, un premio Nobel diventerebbe rosso se glielo si chiedesse e direbbe: «non lo so».

E allora come si può credere a uno che ha spiegato tanto ma non sa spiegare da dove gli provenga?

Se è furbo dirà che il mondo non l’ho fatto nessuno, che è da sempre, ma allora come può esistere qualcosa di non fatto mentre tutto si fa?

Se è da sempre perché mai esiste la fine?

Katherine se lo chiese una sera, al tramonto, mentre era seduta nel solito posto, e guardava il tramonto all’orizzonte.

Faceva girare questa parola nella sua testa, dentro il silenzio della baia di Badnaban.

La fine, la fine, una cosa che inizia e muore. Una bambina che nasce, diventa grande e poi vecchie finisce. Una medusa che giunge sulla sabbia della spiaggia, si trasforma in una semisfera e finisce, un fiore per dei petali, il profumo che aveva disperso intorno a sé non si sente più.

Perché finisce?

«Niente propriamente finisce, si trasforma in qualche cosa che si fa invisibile, ma l’invisibile non è un nulla, bensì una manifestazione diversa dell’essere da sempre per sempre».”

Tratto dal libro Il silenzio delle pietre di Vittorino Andreoli

Felice Natale!

Auguriamo a tutti un Felice Natale!

Quest’anno abbiamo davvero bisogno di pace e serenità e di rafforzare i valore più importanti che abbiamo…

Amore, amicizia e buone relazioni…
Salute e benessere di corpo e anima…
Gioia, creatività e voglia di vivere e di sognare…

E sotto l’albero cosa mettiamo?
Regali simpatici o regali intelligenti?

Be’… l’importante è che il Natale porti qualcosa di nuovo! E che l’albero rechi tra le sue fronde qualcosa che ci riempia di gioia!

AUGURI DAL CUORE!

Samantha e Flavio

Tratto da Anime in trappola

«Sì» assentì Manuel, avvicinandosi alla finestra e scostando pigramente la tenda. A quell’ora la strada era deserta, illuminata a mala pena da una fila di lampioni, che sembravano voler scacciare la nebbia che li assediava, ma con ben misero risultato. Non passava anima viva e i pali della luce si sfuocarono per assumere le sembianze degli alberi spogli che fiancheggiavano la stradina che conduceva alla sua casa d’infanzia. Sempre troppo fredda, troppo silenziosa, con quello stupido camino incapace di tirare il fumo fino al tetto e che lo ributtava nella stanza facendogli mancare il respiro. Tante volte avrebbe voluto uscire in cerca di ossigeno, ma aveva l’impressione che fuori fosse ancora peggio, con gli alberi rinsecchiti che aspettavano solo lui per afferrarlo e rubare il suo calore.

Ebook su tutti gli store e su Amazon

Cartaceo su tutti gli store e su YCP

Igienizzare le mani senza danni

Gel e spray igienizzanti per le mani, se usati frequentemente, rovinano la pelle, danneggiano il film idrolipidico e la naturale barriera immunitaria del nostro corpo.

Gel e spray igienizzanti per le mani, se usati frequentemente, rovinano la pelle, danneggiano il film idrolipidico e la naturale barriera immunitaria del nostro corpo.
Molto meglio optare per poche gocce di olio essenziale da distribuire accuratamente sulle mani, anche più volte al giorno.
Tra gli oli essenziali più indicati:
Tea tre
Salvia
Rosmarino
Limone
Lavanda
Timo

Tutti con proprietà antisettica e antibatterica!

Per saperne di più:
Il Giardino dei Libri
Amazon

Settembre, si riparte!

Settembre è il mese in cui mettere a frutto le energie rigenerate sotto il sole d’agosto. Pulire, riordinare, conservare, ottimizzare, per ripartire alla grande!In questo periodo giocano un ruolo chiave le energie di Mercurio, ma non il Mercurio gemellare, vivace, versatile e un po’ dispersivo, bensì il Mercurio vergineo, meno appariscente, più pacato, ma pur sempre intelligente, acuto, perspicace.
In queste settimane, Mercurio si mostra nella sua veste notturna, dando risalto alla profondità di pensiero, alla capacità di guardare oltre, finanche nell’Aldilà…
Il messaggero degli Dei, qui, ci dona le sue abilità tecniche, i suoi strumenti, la facoltà di conoscere il mondo e di comunicare in modo efficace, la capacità di far quadrare i conti. E i riti, compresi quelli di passaggio. Se vogliamo attivare la sua simbologia in noi, possiamo usare il Mandala di Mercurio. Per meditare, colorare o anche soltanto per appenderlo in un luogo in bella vista, dove possa riverberare le energie nell’ambiente.
Il Mandala di Mercurio dona acutezza e vivacità mentale, buone capacità espressive e comunicative, qualità che permettono di esprimersi al meglio nello studio e in tutte le attività intellettuali e professionali. Conferisce calma, risolutezza e buona memoria. Aiuta negli scambi commerciali.
Mercurio risveglia la parte di noi che vuole conoscere, comprendere, essere autonoma e dimostrarsi abili e capace di affrontare la vita…

Buon settembre!

Samantha

L’incantatrice

“Nel passato ci sono le ceneri, nel presente il fuoco che ci dà l’ardore di scrivere il futuro”

È uscito da pochi giorni il secondo romanzo di Samantha Fumagalli

L’incantatrice

Amalia è solo una bambina, quando la morte della nonna Ofelia sconvolge la sua vita e segna per sempre il suo destino. La ritroviamo oggi, ormai trentaduenne, insegnante in una scuola d’arte, alle prese con una strisciante insoddisfazione di fondo e un tragico incidente, accaduto nel liceo dove insegna.

Il presente incalza e le domande sul suo oscuro passato si moltiplicano: cos’è successo davvero a Ofelia? Perché sua madre è sparita? Chi è veramente Dorotea? E perché nessuno vuole parlare?

Amalia accetta la sfida che la vita le sta lanciando e decide di intraprendere una ricerca sulla sua storia familiare. Tra vecchi bauli, strani amori, certezze che si sgretolano e un viaggio imprevisto, risalirà il misterioso ramo materno della famiglia e farà luce sulle sue origini, ma soprattutto scoprirà chi è veramente: non la persona banale che credeva, ma una creatura speciale.

La storia di Amalia è forse la storia di tutti noi. È l’archetipo del viaggio per scoprire chi siamo, da dove veniamo e qual è il nostro posto nel mondo.

L’ebook è già disponibile su tutte le librerie online, tra cui:

Amazon

Kobo

E tra poco uscirà anche il cartaceo!

Mandala degli astri in pdf

I Mandala degli Astri ci accompagnano nella nostra storia personale e nell’evoluzione, ci aiutano a fare chiarezza in noi e ad armonizzare le energie interiori ed esteriori.

Novità: MANDALA DEGLI ASTRI in versione PDF!
Da leggere, stampare e colorare… ristampare e colorare di nuovo… e conservare

I Mandala degli Astri ci accompagnano nella nostra storia personale e nell’evoluzione, ci aiutano a fare chiarezza in noi e ad armonizzare le energie interiori ed esteriori.

I mandala nascono da antiche discipline orientali con lo scopo di interagire con le energie dell’individuo e con lo spazio. Sono figure sacre che, grazie a forme, colori e simboli, riverberano in chi le osserva e con l’ambiente circostante. I Mandala degli Astri sfruttano il dinamismo positivo dei nove pianeti dell’astrologia antica e si possono usare per meditare, colorare e da appendere in casa per armonizzare gli ambienti. Colorare i mandala è un’antica forma di meditazione, adatta a ogni età, che purifica l’anima, calma la mente, libera lo spirito, migliora la concentrazione, la memoria, la creatività e riduce lo stress.

Acquista su YCP

Acquista su IBS

Mandala del Sole

Dal libro MANDALA DEGLI ASTRI di Samantha Fumagalli, aperto alla pagina del Mandala del Sole.

Il Mandala del Sole dona energia, vitalità e salute. Rende più attivi, propositivi e generosi. Rafforza la volontà e la perseveranza. Regala ottimismo, fiducia, autostima, lealtà, autorità, successo e potere. Opera positivamente sul fronte economico e propizia la buona fortuna in senso lato.Se volete appenderlo in casa per armonizzare gli spazi, è consigliato per il soggiorno, la sala, lo studio, l’ufficio.