Amare se stessi per amare meglio

DERMORIFLESSOLOGIA DELL’ARCHETIPO
IL VIAGGIO DELL’EROE
«Compiere scelte in favore della propria integrità, vuol dire poter contare su una maggior capacità di amare e di relazionarsi con gli altri, perché chi non teme di perdere se stesso, non rischia di ridurre gli altri a oggetto dei propri bisogni».
Samantha Fumagalli

Il Viaggio dell’Eroe

DERMORIFLESSOLOGIA® DELL’ARCHETIPO
Domenica 29 ottobre 2017 si è concluso il Corso di Qualifica per gli 8 Dermoriflessologi abilitati alla conduzione del Percorso Esperienziale di Gruppo 👣 Il Viaggio dell’Eroe 👣
Dopo quello che gli abbiamo fatto passare, non possiamo far altro che chiamarli i Magnifici 8 😄:
– più di 40 ore frontali,
– formazione personale attraverso esperienza diretta,
– prove d’esame improvvisate,
– conduzione di meditazione,
– altri tipi di “torture”…
Sono sopravvissuti bene, come si può vedere dalle foto, e ci hanno donato momenti indimenticabili.

Da parte nostra, un coro di GRAZIE dal profondo del CUORE e a nome di tutti gli Archetipi che abitano in noi.
Ci avete fatto vivere un’esperienza di puro entusiasmo!

Come ultima speranza, vi auguriamo di portare con voi questa esperienza stupenda e condividerla con molte persone, con semplicità, umiltà, amore, fiducia, innocenza, coraggio, curiosità, saggezza, follia e magia! ❤️

Flavio e Samantha

Dermoriflessologia dell’Archetipo

L’Accademia di Dermoriflessologia sta specializzando e qualificando 8 Dermoriflessologi per la conduzione del percorso di gruppo Il Viaggio dell’Eroe.

Questo Percorso di Dermoriflessologia è strutturato su 8 incontri, uno per ogni Archetipo:
l’Eroe Innocente
l’Eroe Orfano
l’Eroe Guerriero
l’Eroe Amante
l’Eroe Cercatore
l’Eroe Saggio
l’Eroe Folle
l’Eroe Alchimista

Ad ogni incontro, si attiva la Placca cutanea che mette in relazione con un Archetipo e si procede a una meditazione/visualizzazione profonda per portare alla luce il potenziale eroico.
Tra un incontro e l’altro si svolgono semplici compiti per i quali sono previsti il confronto e l’esame dei contenuti emersi alla coscienza.

Il viaggio è una chiamata ai misteri dello spirito, comporta prove, ma anche grandi ricompense.

La Dermoriflessologia dell’Archetipo prevede un approccio alla vita che attribuisce il massimo valore allo sviluppo della psiche individuale al fine di fare emergere l’identità autentica e dar voce al proprio insostituibile spirito.

Ognuno compie un viaggio. La vita è il viaggio. Nell’arco di questo percorso, incarniamo diverse personalità eroiche. Nasciamo Innocenti, attraversiamo la fase dell’Orfano, combattiamo da Guerrieri, diventiamo Amanti, in qualità di Cercatori scopriamo nuove terre, poi la conoscenza risveglia in noi il Saggio, finché il desiderio di spontaneità ci porta al Folle. E, alla fine del percorso, si può accedere all’Alchimista.

Il cammino dell’Eroe non è una strada dritta, ma una spirale che procede attraverso manifestazioni archetipali a diversi livelli di profondità, di ampiezza e di altezza.

La questione non è arrivare da qualche parte, ma espandersi per nutrire il nostro spirito e acquisire spessore e sostanza.
Il Folle, alla fine, si fonde con l’Innocente, ma su un’ottava superiore.
Si torna al punto di partenza, ma più consapevoli e capaci di fare scelte più libere.
I primi giri lungo la spirale sono faticosi, ma via via che si procede, le lezioni di ciascun archetipo diventano parte di noi e l’esperienza ci arricchisce, rendendoci più forti e completi.
Gli Archetipi ci aiutano e guidano lungo la via.

Il Dermoriflessologo ti accompagna in questo viaggio, per aiutarti a migliorare il rapporto con te stesso e con il mondo, e facilitare la valorizzazione dei tuoi talenti e l’individuazione del tuo vero Sé.

Dermoriflessologi qualificati (in ordine alfabetico):
Andrea Casaccio
Andrea Manca
Eleonora Ferrari
Gianni Pecere
Ilaria Morengo
Morena Pertile
Stefano Botti
Svaldo Morengo

Per maggiori informazioni, scrivere a info@dermoriflessologia.it

Archetipi in divenire

Innocente, Orfano, Guerriero, Amante, Cercatore, Saggio, Folle, Mago…
Non succede quasi mai di lasciarsi completamente alle spalle un archetipo per marciare verso quello successivo.
Di solito, continuiamo ad affinare gli insegnamenti relativi a ogni stadio man mano che accumuliamo esperienze.
E i livelli più profondi di comprensione rispetto a ciascun archetipo dipendono dall’intensificarsi del nostro apprendimento negli altri.